.
Annunci online

  lato_oscuro You don't know the power of the dark side!!!
 
Diario
 




22 novembre 2005

Perdite...



-Darth Vader: Lord Sidious... dov'è Padme? E' viva? Sta bene?
-Lord Sidious:Padme è morta, deve essere stata la tua ira ad ucciderla...
-Darth Vader: NOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!




permalink | inviato da il 22/11/2005 alle 17:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


21 novembre 2005

L'Uomo Tigre, Il Campione






Tiger Man! Graurrr.. Solitario nella notte va se lo incontri gran paura fa il suo volto ha la maschera tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man Graurr... Misteriosa la sua identità è un segreto che nessuno sa chi nasconde quella maschera tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man Graurr... E' l'Uomo Tigre che lotta contro il male combatte solo la malvagità non ha paura, si batte con furore ed ogni incontro vincere lui sa Ma l'Uomo Tigre ha in fondo un grande cuore combatte solo per la libertà difende i buoni, sa cos'è l'amore il nostro eroe mai si perderaà Ha tanti amici, e grande è la bontà ma col nemico non ha pietà Tiger Man! Graurr... Tutti sanno che è invincibile lui sul ring è formidabile nella lotta è temibile il tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man Graurr... Nella Tana delle Tigri lui di nascosto entra piano e poi con sorpresa assale tutti il tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man tigre, Tiger Man Graurr... E' l'Uomo Tigre che lotta contro il male combatte solo la malvagità non ha paura, si batte con furore ed ogni incontro vincere lui sa Ma l'Uomo Tigre ha in fondo un grande cuore combatte solo per la libertà difende i buoni, sa cos'è l'amore il nostro eroe mai si perderà Ha tanti amici, grande è la bontà ma col nemico non ha pietà Ma l'Uomo Tigre lotta contro il male combatte solo la malvagità non ha paura, si batte con furore ed ogni incontro vincere lui sa Ha tanti amici, e grande è la bontà ma col nemico non ha pietà Tiger Man! Graurr...





Tutti i diritti sono riservati a Riccardo Zara e i Cavalieri del Re




permalink | inviato da il 21/11/2005 alle 9:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


14 novembre 2005

Omaggio alla Luna

Tristesses de la Lune
Charles  Baudelaire


Ce soir, la lune rêve avec plus de paresse;
Ainsi qu'une beauté, sur de nombreux coussins,
Qui d'une main distraite et légère caresse
Avant de s'endormir le contour de ses seins,
Sur le dos satiné des molles avalanches.
Mourante, elle se livre aux longues pâmoisons,

Et promène ses yeux sur les visions blanches
Qui montent dans l'azur comme des floraisons.

Quand parfois sur ce globe, en sa langueur oisive,
Elle laisse filer une larme furtive,
Un poëte pieux, ennemi du sommeil,

Dans le creux de sa main prend cette larme pâle,
Aux reflets irisés comme un fragment d'opale,
Et la met dans son coeur loin des yeux du soleil.



Tristezza della Luna
Charles  Baudelaire

Questa sera la luna sogna più languidamente; come una
bella donna che su tanti cuscini con mano distratta e leggera
prima d'addormentarsi carezza il contorno dei seni,
e sul dorso lucido di molli valanghe morente, si abbandona
a lunghi smarrimenti, girando gli occhi sulle visioni
bianche che salgono nell'azzurro come fiori in boccio.

Quando, nel suo languore ozioso, ella lascia cadere su questa
terra una lagrima furtiva, un pio poeta, odiatore del sonno,

accoglie nel cavo della mano questa pallida lagrima
dai riflessi iridati come un frammento d'opale, e la nasconde
nel suo cuore agli sguardi del sole.





permalink | inviato da il 14/11/2005 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


14 novembre 2005

Il Koala



Abitudini e Vita

Il Koala vive in Australia, è un maruspiale, vive in piccoli gruppi, ed è un arboricolo notturno. Passa la sua giornata sugli eucalipti e scende solo spinto dalla mancanza di cibo. Verso sera inizia il suo pasto composto di foglioline e gemme di eucalipto, consumandone abitualmente una decina di etti al giorno. Dorme sugli alberi nei punti in cui i rami si biforcano. I cuccioli di koala, nascono dopo un periodo di gestazione che varia da 25 ai 30 giorni, al momento della nascita il piccolo pesa solo pochi grammi e rimane per circa sei mesi nel marsupio materno, e ad un anno diviene indipendente. Questa dà sempre alla luce un solo esemplare, due in casi eccezionali, perche nel marsupio vi sono solamente due capezzoli. I Koala raggiungono la maturità sessuale a tre, quattro anni e i maschi più forti si creano poi un piccolo harem. Vivono al massimo una ventina d'anni. Il Koala è un animale protetto, in passato veniva cacciato in modo spietato a causa della sua bella pelliccia, per questo ha rischiato di scomparire. Ora è stato reintrodotto nelle regioni dove era scomparso.

Caratteristiche fisiche

Il koala misura da 60 a 85 cm di lunghezza. Il suo aspetto singolare è dovuto soprattutto alla grossa testa, agli occhi vivaci e al muso largo, e le grandi orecchie pelose. Il suo corpo è tozzo e sprovvisto di coda, i suoi piedi hanno cinque dita prensili, provviste di unghie affilate che gli permettono di arrampicarsi sugli alberi. La parte superiore del corpo è di colore grigio cenere, il ventre è bianco giallastro, il pelo è lungo, morbido e lanoso. Essi sono talmente inzuppati dagli olii essenziali che si trovano sugli alberi, che profumano come confetti per la tosse; forse è per questo che nel loro morbido pelo non si trovano parassiti. Il marsupio ha apertura posteriore, che usa per portare i piccoli.


Copyright © AnimaliNelMondo.com tutti i diritti sono riservati




permalink | inviato da il 14/11/2005 alle 14:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


10 novembre 2005

Un po' di cose su di me...

Lavoro, lavoro, lavoro, lavoro... ormai un ossessione!!!
Ma so cosa fare! Finalmente so cosa fare...
Non è un desiderio, è un obiettivo!

Il 90% delle persone alla domanda "cosa vorresti dalla vita" risponde sempre con un desiderio.
Lecito per carità. Vorrei diventare ricco, vorrei la pace del mondo, vorrei diventare più magro...

A parte il basso livello medio di queste risposte (ma è tutto un altro discorso questo), sono tutti desideri. Come si fa a diventare ricco? O diventi un narcotrafficante, o ti spacchi di lavoro o vinci la lotteria o vendi organi vitali del tuo corpo... sono strade diverse e discutibili ma almeno sono obiettivi!!!

E ora alla domanda "che vuoi fare nella vita?" finalmente ho una risposta, a molti sembrerà poco o nulla, ma per me è molto credeteci.
Non fatemi tirar fuori il modello S.M.A.R.T. sugli obiettivi, che fa molto Mediolanum...

Basta donne, come dice il buon vecchio Rino "...le passate e le presenti le ricordo appena..."
Forse proprio basta no... ;P Ma ci siamo capiti insomma...

Basta soffrire! Bisogna crescere, ancora, ancora, ancora e ancora!!!
Non che non sia cresciuto! Se guardo indietro di due anni, un anno, 6 mesi, tre mesi... mi spavento!
Ne parlo spesso con i miei amici di quanto sono cambiato e concordano tutti.

I viaggi, le esperienze, le sofferenze, le gioie, le donne, la vita insomma, mi hanno cambiato.

Fantasia, esperienza.

Non avrei mai creduto di scrivere un post così intimo...

Logicamente tutto ciò porta ai dei rischi. Sto diventando superbo, sempre più narcisista, lascio sempre meno spazio agli altri e alla modestia...
Ma di chi è la "colpa"? Mia o degli altri? Di chi mi ci ha fatto sentire così???
"come sei bello..."
"come sei bravo..."
"come sono bravo..."

Mi sto rafforzando o mi sto indebolendo??? Chi lo sa...
Forse tutte e due le cose, sto perdendo da una parte e acquistando da un'altra.

Vinco, perdo? Gioco!!!
E' possibile vincere sempre??? Esistono modelli statistici-strategico-matematici per vincere sempre?
Non lo so. A me spesso sembra di vincere, anzi quasi sempre,forse dipende solo dal mio modo di vedere la vita, la mia vita...

Un saluto.




permalink | inviato da il 10/11/2005 alle 11:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


7 novembre 2005



Sapete la differenza tra un pastore e un trans?
Il pastore si fa le pecore, il trans gli Agnelli...

Eheheheheheheh

Due risate ogni tanto ci vogliono, anche se a scapito degli altri... ;)




permalink | inviato da il 7/11/2005 alle 17:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


26 ottobre 2005



Amos Calloway: Her favorite flower is daffodils
Young Ed Bloom: Daffodils.
Young Ed Bloom"Now I may not have much, but I have more determination then any man you're likely to ever meet."



Young Ed Bloom: Sandra Templeton, I love you and I WILL marry you!




permalink | inviato da il 26/10/2005 alle 9:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


25 ottobre 2005



Choose Life. Choose a job. Choose a career. Choose a family.
Choose a fucking big television, choose washing machines, cars, compact disc players and electrical tin openers. Choose good health, low cholesterol, and dental insurance.
Choose fixed interest mortgage repayments. Choose a starter home. Choose your friends. Choose leisurewear and matching luggage.
Choose a three-piece suite on hire purchase in a range of fucking fabrics.
Choose DIY and wondering who the fuck you are on a Sunday morning.
Choose sitting on that couch watching mind-numbing, spirit-crushing game shows, stuffing fucking junk food into your mouth.
Choose rotting away at the end of it all, pishing your last in a miserable home, nothing more than an embarrassment to the selfish, fucked up brats you spawned to replace yourself.
Choose your future.
Choose life... But why would I want to do a thing like that?
I chose to choose life.







permalink | inviato da il 25/10/2005 alle 16:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa


25 ottobre 2005



"All the gods, they cannot sever us. If I were dead and you were still fighting for life, I'd come back from the darkness. Back from the pit of hell to fight at your side."




permalink | inviato da il 25/10/2005 alle 11:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 ottobre 2005



    …da piccolo mi hanno raccontato la storia di una volpe che, finita con una zampa in una tagliola, se la rosicchiò fino ad amputarsela e poi fuggì nella foresta. 
    Ho pensato spesso che siamo tutti delle volpi a tre zampe, e che ognuno di noi se n’è rosicchiata una per cui, quando incontro una faccia nuova, a volte mi chiedo qual è la zampa che si è tagliata per poter sopravvivere, a che cosa a dovuto rinunciare per riuscire a tirare avanti
….




permalink | inviato da il 25/10/2005 alle 10:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre       
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom